Benvenuti su Galacticshare.Questo è un messaggio automatico, dopo la vostra registrazione,vi invitiamo gentilmente a presentarvi nell'apposita sezione..PRESENTAZIONI ..all'interno del Forum,per poter accedere a tutte le sezioni.

Lo Staff di Galacticshare





 
IndiceRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Il patto tra liceali: «Un figlio per ciascuna»

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
fraiulio
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 1916
Data d'iscrizione : 19.03.08
Località : italia

MessaggioTitolo: Il patto tra liceali: «Un figlio per ciascuna»   Gio Giu 19, 2008 11:40 pm

A Gloucester, nel Massachusetts, ben 17 minorenni sono rimaste incinte dopo averlo deciso assieme

WASHINGTON – Al liceo di Gloucester nel Massachusetts, che conta 1.200 studenti, quest'anno 17 ragazze, tutte di 15 – 16 anni, sono rimaste incinte, e circa 140 altre si sono sottoposte a un test sulla gravidanza. Un evento senza precedenti per questa città di 30 mila abitanti, in prevalenza bianca e cattolica, all'avanguardia nella istruzione sessuale, che ha insospettito le autorità scolastiche. E a ragione. Le autorità hanno scoperto che le ragazze avevano stretto un patto irresponsabile: fare figli per riceverne l'amore incondizionato e per allevarli insieme, senza sposarsi. Traumatizzato, il preside Joseph Sullivan ha riferito che «le ragazze non incinte sono quelle dimostratesi deluse». E ha aggiunto: «Non ci capacitiamo di questo fenomeno: uno dei padri è un minorenne, un altro è un senza tetto di 24 anni, un altro è un poco di buono».

LE REAZIONI - L'incredibile vicenda ha provocato una profonda spaccatura nel liceo e nella città. Il medico della scuola, il Dottor Brian Orr, e la sua infermiera, Kim Daly, si sono dimessi: «Avevamo capito che cosa stava succedendo, e avevamo chiesto che fossero distribuiti profilattici agli studenti e che intervenissero degli psichiatri» ha protestato il medico. «Ma l'Ospedale Addison Gilbert, da cui noi dipendiamo, ha respinto la nostra richiesta. Questo fenomeno poteva essere contenuto con l'aiuto delle famiglie». Ha aggiunto Sue Todd, una dirigente di "Pathway for children", Sentiero dei bambini, una associazione assistenziale delle ragazze madri: «Ci siamo trovati in difficoltà, di solito le studentesse incinte non sono più di 4 all’anno. Non vorremmo che questa storia si ripetesse».

IL RACCONTO - A gettare luce sull'accaduto è stata una studentessa di 18 anni, Amanda Ireland, che l'anno scorso diede alla luce un maschio, e che tacque il nome del padre. «Al liceo si fa sesso - ha dichiarato alla rivista Time che l’ha intervistata - ma le mie compagne sono state dissennate. Non è facile allevare un bambino da sole, né sentirsi amate quando ogni notte ti sveglia alle tre. Non si finisce più la scuola». La giovane ha attribuito l'evento alla crisi della famiglia in America e in particolare a Gloucester: «Molte di noi si sentono incomprese e trascurate. Ma io so di avere sbagliato, un figlio ha bisogno di un padre e di una casa». Time non ha potuto avvicinare le 17 ragazze incinte né i loro genitori: il sindaco di Gloucester, Carolyn Kirk, ne ha protetto il diritto alla riservatezza. Secondo la signora Kirk, sul patto tra le 17 giovani potrebbe avere influito il film "Juno", che narra appunto della gravidanza di una sedicenne. Il sindaco evidenzia anche che in America le natalità illegittime sono tornate ad aumentare dal 2006, dopo essere calate per 15 anni. Jack Vandras, l’assessore alla sanità, ha promesso che correrà ai ripari: «Abbiamo aperto corsi sull’istruzione sessuale per le famiglie e abbiamo chiesto l'aiuto delle parrocchie. Prenderemo misure per la riapertura dell’anno scolastico». In America la vicenda ha innescato un acceso dibattito sulle responsabilità dei genitori e degli insegnanti nei confronti dei minori.
Tornare in alto Andare in basso
http://galacticshare.pureforum.net
lillo64
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1731
Data d'iscrizione : 13.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il patto tra liceali: «Un figlio per ciascuna»   Ven Giu 20, 2008 7:18 pm

Questo è un articolo che deve far riflettere sulle responsabilità che gravano su noi genitori, ma anche sulle istituzioni, sulla scuola, e sulla società in generale.
E' indiscutibile che un controllo sui ragazzi da parte dei genitori sia fondamentale, soprattutto in quella fascia di età che va dai 14 ai 17 - 18 anni ma, a mio parere, non è sufficente, se il compito di sorvegliare viene affidato esclusivamente alla famiglia. La scuola (ma non solo!) secondo me, oltre all'insostituibile incarico che le è proprio, cioè quello di istruire, dovrebbe con altrettanta perseveranza ed attenzione coadiuvare ed aiutare i genitori nel far crescere, inculcando valori e principi ai propri studenti. Purtroppo, bisogna ammetterlo, spesso, fallisce proprio in questo.
Tornare in alto Andare in basso
gagli
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1901
Data d'iscrizione : 16.03.08
Località : Gotham City

MessaggioTitolo: Re: Il patto tra liceali: «Un figlio per ciascuna»   Sab Giu 21, 2008 1:05 am

Mi trovi esattamente in linea con la tua opinione di padre e persona responsabile... study
Tornare in alto Andare in basso
fraiulio
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 1916
Data d'iscrizione : 19.03.08
Località : italia

MessaggioTitolo: Re: Il patto tra liceali: «Un figlio per ciascuna»   Sab Giu 21, 2008 3:12 pm

esatto ragazzi
Tornare in alto Andare in basso
http://galacticshare.pureforum.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il patto tra liceali: «Un figlio per ciascuna»   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il patto tra liceali: «Un figlio per ciascuna»
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» E' nato il figlio di Gigi D'Alessio e Anna Tatangelo
» Dedicato a Mio Figlio
» E' NATO MATTEO IL PRIMO FIGLIO DI CENTOVETRINE
» Il Mugnaio, suo Figlio e l'Asino (Jean de La Fontaine)
» Madre e figlio maschio

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Spazio Libero parla di quello che vuoi NO SPAM :: .-
Andare verso: