Benvenuti su Galacticshare.Questo è un messaggio automatico, dopo la vostra registrazione,vi invitiamo gentilmente a presentarvi nell'apposita sezione..PRESENTAZIONI ..all'interno del Forum,per poter accedere a tutte le sezioni.

Lo Staff di Galacticshare





 
IndiceRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Un corpo grande come Plutone colpì Marte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
fraiulio
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 1916
Data d'iscrizione : 19.03.08
Località : italia

MessaggioTitolo: Un corpo grande come Plutone colpì Marte   Ven Giu 27, 2008 1:44 am

Spiegata così la doppia faccia del pianeta rosso: pianeggiante al nord e montuoso al sud.


MILANO - La disputa sull’origine dell’emisfero nord marziano ha oggi conquistato un punto fermo. Su di esso si potrà certamente ancora discutere ma esso costituisce un risultato sul quale far evolvere meglio e con più credibilità altre spiegazioni circa l’origine di Marte come oggi lo conosciamo. L’emisfero nord è pianeggiante ed è più basso, in media, rispetto all’emisfero sud, più montagnoso di circa tre chilometri. La ragione e la causa, spiegano tre articoli pubblicati sulla rivista britannica Nature, sta nel fatto che circa quattro miliardi di anni fa quando il Pianeta Rosso era ancora nella fase di formazione, venne colpito da un corpo della taglia del pianeta Plutone. Questo scavò un immenso cratere che ricopre in forma ellittica quasi per intero l’emisfero nord rendendolo il più grande cratere del sistema solare. Con le sue dimensioni, infatti, di 10.400 per 8.500 chilometri supera il bacino Aitken nel polo sud della Luna che finora deteneva il record. In quelle epoche in cui si verificava l’impatto marziano un altro impatto sulla Terra di un corpo grande quanto Marte proiettò nelle vicinanze del nostro pianeta quel materiale che poi coagulatosi diventò la Luna. Questa è, almeno, la più accreditata idea in vigore.

OBIEZIONI CONFUTATE - Tornando al Pianeta Rosso la teoria della caduta era stata avanzata per la prima volta agli inizi degli anni Ottanta da Steven W.Squyres della Cornell University e responsabile scientifico delle missioni marziane con i robot della Nasa Spirit e Opportunity ancora attivi. Nel tempo, numerose però sono state le critiche avanzate. Le conclusioni pubblicate oggi sono partite dalle osservazioni compiute con gli orbiters delle sonde Viking nella metà degli anni Settanta e sono state completate con le ultime raccolte dalle sonde in orbita marziana, Mars Global Surveyor e Mars Odissey . «I risultati odierni rimuovono significative obiezioni rivolte alla teoria dell’impatto» nota Walter S.Kiefer del Lunar and Planetary Institute of Houston e uno degli autori degli articoli. Gli altri sono del Jet Propulsion Laboratory della Nasa e del Massachusetts Institue of Technology. In pratica tre team si sono messi al lavoro generando i tre lavori pubblicati con dovizia di dimostrazioni.

UN CRATERE SENZA ANELLO - Il grande cratere ellittico non mostra l’anello tipico dei crateri perché il tempo e le eruzioni vulcaniche conseguenti lo hanno in parte mascherato. La potenza dell’impatto (avvenuto alla velocità di 20mila miglia orarie) che lo ha scavato è stata però calcolata pari a 75-150 trillioni di milioni di tonnellate di tritolo. Il tutto è stato avvalorato dalle simulazioni effettuate dal team del Caltech, il politecnico della California. L’altra ipotesi che spiega la crosta più sottile dell’emisfero nord sarebbe legata ad una diversa attività interna che ha espresso una superficie esterna differente. Secondo i planetologi marziani questo immenso bacino sarebbe stato poi riempito da un oceano di acqua liquida nei primi cinquecento milioni di anni di vita del pianeta quando l’atmosfera era densa e l’acqua scorreva abbondante in superficie.
Tornare in alto Andare in basso
http://galacticshare.pureforum.net
M0r0
Advanced Member
Advanced Member


Numero di messaggi : 47
Data d'iscrizione : 21.03.08

MessaggioTitolo: Re: Un corpo grande come Plutone colpì Marte   Sab Giu 28, 2008 12:57 pm

Molto interessante!! Complimenti! Wink
Tornare in alto Andare in basso
 
Un corpo grande come Plutone colpì Marte
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il Grande Torino
» Un corpo nel lago (Arnaldur Indridason)
» Rapporto con una donna che ha paura di mostrare il proprio corpo
» Modificazione volontaria del corpo: nella cultura e tra le culture
» BIG JIM PARLANTE a corpo nero

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Spazio Libero parla di quello che vuoi NO SPAM :: .-
Andare verso: