Benvenuti su Galacticshare.Questo è un messaggio automatico, dopo la vostra registrazione,vi invitiamo gentilmente a presentarvi nell'apposita sezione..PRESENTAZIONI ..all'interno del Forum,per poter accedere a tutte le sezioni.

Lo Staff di Galacticshare





 
IndiceRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Arriva Windows 7, il sistema riVisto

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
fraiulio
Moderatore
Moderatore
avatar

Numero di messaggi : 1916
Data d'iscrizione : 19.03.08
Località : italia

MessaggioTitolo: Arriva Windows 7, il sistema riVisto   Mer Ott 29, 2008 2:00 am

Quando si parla di Microsoft, e di Windows in particolare, la discussione non è mai dai toni pacati e non trova quasi mai tutti d'accordo. E' l'argomento stesso a essere controverso da sempre, il prezzo da pagare per un'azienda e un software sostanzialmente monopolisti nel campo dei sistemi operativi per pc. Come ha avuto modo di dire Ray Ozzie, chief software architect di Microsoft: "L'accoppiata pc e Windows ci tiene compagnia ormai da decenni". E dunque per il lancio ufficiale del nuovo Windows 7, avvenuto pochi minuti fa alla Professional Devenloper Conference (Pdc 2008), si inizia a discuttere più o meno animatamente già dal nome. Perché "7"? Mettendosi a contare i sistemi operativi "a finestra" della nostra vita, i conti non tornano: partiamo anche solo dal 3.1, poi Windows 95, il 98 (due release), Millennium Edition, Windows 2000 (ed Nt), quindi Xp e infine Vista. C'è chi sostiene che invece il conto sia da fare sui kernel dei sistemi operativi (i "noccioli", la base di ogni sistema), ma anche qui non ci siamo. Insomma, la discussione a Los Angeles parte anche solo da questo. O con maggiori contenuti, verte su quanto il nuovo sistema operativo sia nuovo davvero. Come ha avuto modo di dire Steve Ballmer stesso, il Bill Gates 2.0, il nuovo e focoso presidente dell'azienda: "Windows 7 non è altro che un Windows Vista che funziona". E se lo dice lui, non ci si può che credere.

Ma il lancio, in realtà un po' in sordina, del nuovo Os di Microsoft, non lo si può risolvere con la battuta di Ballmer. Partendo dal riconoscimento della nostra vita quotidiano-tecnologica come ruotante intorno ormai a 3 cardini fissi - il pc, la Rete e il cellulare -, e di come il nuovo Windows li debba rendere ancora più comunicanti, Ozzie ha lasciato la parola a Steven Sinofsky, vicepresidente, che ha man mano elencato le novità del software, ora in fase chiamata "pre-Beta". Il che vuol dire che vedrà la luce delle vetrine dei negozi non prima di giugno 2009, forse in autunno del prossimo anno.

A livello visivo, ma ovviamente anche operativo, la differenza che salta subito agli occhi riguarda la barra delle applicazioni, completamente (e finalmente) personalizzabile, che lancia i programmi e gestice quelli già in uso, anche le singole finestre di ogni programma. Un - come si dice - "look and feel" che rende il desktop di 7 ancora più simile a quello di Leopard, il sistema operativo Macintosh. Il che non è detto che sia una brutta notizia, dato l'ottimo funzionamento dei sistemi Apple. In ordine di apparizione sul palco del Pdc, quindi, le novità riguardano la gestione delle finestre dei programmi e delle cartelle, in grado di autoadattarsi alla scrivania, la ricerca - velocizzata e intuitiva - su tutte le risorse a cui accede il nostro pc (anche quelle condivise in network, immediatamente accessibili), un più intuitivo sistema di dialogo con il nostro telefono cellulare, una maggiore facilità di gestione del desktop, il che significa che finalmente sarà possibile tenerlo "pulito" senza dover rinunciare all'immediatezza di alcune operazioni o servizi. La scrivania sarà poi - anche lei - completamente "customizabile", con facilità e anche con la possibilità di condividere le nostre creazioni con gli utenti di Windows Live, ci sarà una gestione unificata dei programmi in esecuzione automatica, quindi una maggiore facilità di "manovrabilità" dei monitor e della lettura su di essi (con uno zoom gestito con un solo tasto)

Insieme al lancio del nuovo Windows 7, Microsoft ha voluto creare attesa con il rinnovamento di tutta una serie di programmi e servizi collegati. Si parte, in ordine di importanza, a pari merito con il nuovo Office (arrivato al numero 14, e su questo tutti sono d'accordo) e il lancio di Windows Live Wave 3, il pacchetto di servizi online che preannuncia grandi novità soprattutto a livello di Messenger. Quindi si passa al nuovo Windows Media Player e al completo rinnovamento - e questa sì che è una notizia - dei nostri amati "Accessori", dalla calcolatrice a WordPad.

Dove sta dunque la verità sul nuovo sistema operativo? Windows 7 è nuovo o è già "Visto"? La risposta indiretta la fornisce lo stesso Sinofsky, che ridendo ammette: "Abbiamo ricevuto diversi feedback dagli utenti di Vista. Ne abbiamo fatto tesoro per sviluppare Windows 7". Dunque il nuovo sistema sarà protetto ma senza cadere nel ridicolo con continue domande all'utente "Vuoi davvero fare questo?", "Il tale programma è stato lanciato, sei d'accordo?" etc. Quindi sono state corrette altre bruttezze e zoppìe. Servirà meno memoria per far girare "7" e verranno utilizzate minori risorse energetiche (e dunque il sistema operativo sarà utilizzabile anche sui laptop senza sofferenza), ci sarà maggiore velocità nell'apertura e nella chiusura delle sessioni, anche la risposta della taskbar e del menù sarà più immediata. In generale, il nuovo Os sarà più bilanciato e stabile, e immediatamente compatibile con altri software e hardware. Ecco quello che intendeva Ballmer: il sistema operativo che arriverà nel 2009 sarà tutto quello che Vista non è riuscito a essere. Una considerazione che proprio lo stesso presidente di Microsoft ha riassunto in un consiglio agli utenti: "Se avete ancora Xp non state a prendere Vista: aspettate direttamente Windows 7".
Tornare in alto Andare in basso
http://galacticshare.pureforum.net
Supermao
Admin
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1935
Data d'iscrizione : 14.03.08
Località : Baulandia

MessaggioTitolo: Re: Arriva Windows 7, il sistema riVisto   Mer Ott 29, 2008 11:02 am

Articolo interessante....vediamo come andra a finire

_________________
Vuoi conoscere un Isola Magica, dove l' azzurro del cielo si confonde con quello del Mare, dove i profumi e i colori ti confondono, dove anche una piccola pietra racconta una storia......Vieni nel mio Blog capirai di cosa parlo....
Tornare in alto Andare in basso
 
Arriva Windows 7, il sistema riVisto
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Sul Sistema Linguistico di Silentio
» Album chic: Simone
» CATALOGHI DISNEYLAND PARIS
» Zelig, arriva la Cortellesi
» Arriva Kalispera e Domenica 5 la sera

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Spazio Libero parla di quello che vuoi NO SPAM :: .-
Andare verso: